i volti del silenzio - mario roccato

Vai ai contenuti

Menu principale:

i volti del silenzio



..."Fuori, la notte piena le dice che il mondo di tutti è stato obbligato al sonno.
Dormono, per recuperare la forza di vivere le cose del giorno. Per potersi ripetere.
Vorrebbe piangere un po', magari per sentire il proprio piccolo lamento.
Ma non può farlo: lui si sveglierebbe e le chiederebbe il motivo. Lei, allora, dovrebbe dire che niente. Che, magari, lo ama".

E' possibile scaricare gratuitamente il testo in PDF
cliccando qui

 
Torna ai contenuti | Torna al menu